Il Progetto

 

L'italia è un paese ricco soprattutto a livello gastronomico. Ogni singola regione gode di numerosi piatti tipici che vanno a comporre il patrimonio culinario e culturale del nostro paese.

Anche Verona ha contribuito alla nascita di diversi prodotti e piatti unici nel loro genere in grado non solo di trasmettere l'arte del gusto, ma anche la tradizione e la passione delle persone che la abitano.

Le storie dei nostri artigiani locali ispirano e affascinano Veronagusto, nato dall'esigenza di proteggere questo immenso tesoro da un momento storico in cui ciò che si mangia è “merce” di marketing, la cui immagine, proposta incessantemente ai nostri giovani, è vera propria “pornografia del cibo”, definizione azzeccata di Carlo Petrini, presidente di Slow Food.

Sapendo che tradizione e cultura sono, per natura, in continua evoluzione, crediamo fermamente che, solo attingendo dall'esperienza passata e dal suo valore, si possano porre le basi per un futuro di crescita non meramente economica, bensì sociale. Per questo, attraverso le storie di fornai, pasticceri, viticoltori, mugnai e dei loro prodotti, intendiamo farci portavoce di un modo diverso di accostare il cibo e di quella conoscenza in grado di trasformare, chi lo desidera, da semplice consumatore a estimatore consapevole.

Ma attenzione: non ci limiteremo a raccontare, vi accompagneremo, passo per passo, nell'incontro con la gastronomia locale e la sua ricchezza.
Basterà fidarsi di noi. Buon viaggio.